menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiama per le automobili in divieto, portano via quella della moglie

Beffa per l'assesore al Commercio di Jesolo, che quotidianamente combatte contro il parcheggio selvaggio. Ma anche la consorte è stata colta in fallo

La multa è stata pagata senza fiatare, ma l'assessore qualche sassolino dalla scarpa ha voluto toglierselo. Perché è vero che l'auto portata via con il carro attrezzi è quella di sua moglie, ma è vero pure che di mezzi che infrangono il divieto ce ne sono tanti altri, che puntualmente restano impuniti. Succede in via Levantina a Jesolo, a due passi da piazza Drago e davanti all'abitazione di Ennio Valiante, assessore al Commercio della città.

Il problema, come lui stesso ha raccontato alla Nuova Venezia, è che da tempo gli avventori di un pubblico esercizio poco distante parcheggiano in modo selvaggio, spesso non rispettando i divieti di sosta e in particolare i passi carrai davanti ai garage. Ai comportamenti scorretti, poi, si aggiungono maleducazione e addirittura minacce: diverse volte Valiante, facendo notare agli automobilisti che le loro auto erano in divieto, si sarebbe sentito rispondere in modo tutt'altro che conciliante.

Così l'altra sera, per l'ennesima volta, l'assessore ha chiamato i vigili per chiedere di rimuovere i veicoli parcheggiati davanti ai passi carrai. Nel frattempo, però, la moglie aveva lasciato momentaneamente l'auto davanti al garage di casa loro, per evitare di posteggiarla più distante dove avrebbe dovuto percorrere a piedi un tratto più buio e pericoloso. Valiante avrebbe dovuto andare a spostarla poco dopo, ma intanto sono arrivati gli agenti: hanno trovato proprio quell’auto dove non doveva stare, mentre gli altri intanto se ne erano andati via. La beffa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento