Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Zelarino

E' morto don Bruno Busetto, vita per gli studenti e per i più deboli

Il prelato, 85 anni, è spirato lunedì al centro Nazaret di Zelarino. Insegnò al liceo Bruno e fu cappellano al carcere femminile della Giudecca

Avrebbe compiuto 85 anni fra pochi giorni: si è invece spento serenamente lunedì mattina al Centro Nazaret di Zelarino, di cui era tuttora assistente religioso, il sacerdote diocesano don Bruno Busetto, malato da qualche tempo.

Don Bruno era nato a Venezia nel 1929 e divenne sacerdote nel 1961 (ordinato dal patriarca Urbani) dopo aver conseguito la laurea in pedagogia e psicologia. Come vicario parrocchiale è stato impegnato a Jesolo centro (dal 1961 al 1963) e a San Marco di Mestre (dal 1964 al 1972), con brevi periodi di presenza anche nella parrocchia mestrina di San Giuseppe. Dal 1973 al 1979  è stato rettore di San Barnaba a Venezia e poi, sempre nella città lagunare, è divenuto vicario parrocchiale a Santo Stefano dove è rimasto fino al 2003 quando è, infine, passato in terraferma al Centro Nazaret.

Dal 1964 al 1972 ha insegnato religione al liceo Bruno di Mestre ed è stato assistente ecclesiastico del Movimento ecclesiale impegno culturale di Mestre, della Fuci maschile e dei maestri cattolici di Mestre; dal 1972 al 1989 ha diretto il Centro di riabilitazione dei subnormali di Venezia mentre dal 1975 al 1989 è stato cappellano del carcere femminile della Giudecca mentre dal 1982 al 1989 è stato anche assistente ecclesiastico della Conferenza femminile della San Vincenzo de’ Paoli di Venezia e, quasi nello stesso periodo, membro della Consulta Caritas. Nel 1989 ha vissuto anche un’esperienza da missionario nelle Filippine.

I funerali di don Bruno Busetto si svolgeranno nella chiesa della Madonna dell’Orto a Venezia (sua parrocchia di origine) venerdì 26 settembre, alle ore 11, e saranno presieduti dal Patriarca Francesco Moraglia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto don Bruno Busetto, vita per gli studenti e per i più deboli

VeneziaToday è in caricamento