Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

È morto a 91 anni don Carlo Massari

Già parroco al Lido, fu anche tra i primi sacerdoti a guidare la parrocchia dei Santi Liberale e Mauro a Jesolo Lido

Don Carlo Massari

Tra pochi giorni avrebbe compiuto 92 anni. E' morto nella notte di martedì don Carlo Massari, fino a qualche anno fa parroco Sant’Antonio del Lido di Venezia, che ha accolto con molta tristezza la notizia. Don Carlo, prima del lungo periodo di servizio al Lido, ha svolto diversi servizi pastorali in alcune parrocchie della Diocesi tra Venezia e il litorale: San Girolamo a Cannaregio e San Martino di Castello, Venezia, a Castello di Caorle e poi ancora a Venezia a San Canciano, poi Mestre a Santa Maria Goretti.

È stato tra i primi sacerdoti a guidare la parrocchia dei Santi Liberale e Mauro a Jesolo Lido, dove è giunto nel ’64 come curato della comunità in formazione, di cui ha assunto il servizio di parroco nel 1967, lasciandola tre anni dopo per raggiungere Sant’Antonio del Lido. Nel corso del suo ministero lidense ha ricoperto due volte l’incarico di vicario foraneo ed è stato membro del consiglio pastorale diocesano.

Dopo aver compito il 75esimo anno ha accompagnato la parrocchia di Sant’Antonio come amministratore fino al settembre del 2005, quando si è ritirato presso la casa sacerdotale “Cardinale Piazza”, di cui nel 2008 è diventato anche direttore. Universalmente conosciuto per il suo zelo pastorale e la cordialità del carattere ha lasciato un forte segno nelle comunità che ha servito. Il suo funerale sarà presieduto dal Patriarca Francesco Moraglia nella chiesa della Madonna dell’Orto a Venezia venerdì 16 aprile alle 11. «Sono dell’idea che i preti maturano insieme con la loro comunità», aveva detto don Carlo, alcuni anni fa, in un'intervista in cui faceva sintesi dei suoi anni da parroco al Lido, quando, al compimento dei 75 anni, si ritirò. E concludeva: «Ho fatto il prete volentieri».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto a 91 anni don Carlo Massari

VeneziaToday è in caricamento