menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scende per buttare la spazzatura, ubriaco la minaccia col coltellino

Paura lunedì mattina per una signora residente a Marghera. Aggressione tra via Bottenigo e via Trieste. Poi il ciclista importunatore se n'è andato

Non ha avuto alcuna colpa. Se non quella di avere incrociato la propria traiettoria con un ciclista visibilmente ubriaco. Solo per questo una signora residente a Marghera in una laterale di via Bottenigo è stata aggredita lunedì mattina verso le 11 da uno sbandato che si stava muovendo senza meta vicino all'incrocio con via Trieste. Prima alcuni improperi molto pesanti nei confronti della signora, urlati a distanza. Poi il giovane, forse di origine dell'Est Europa a giudicare dall'accento, ha deciso bene di tirare fuori un coltellino e puntarlo contro la sua interlocutrice, uscita solo per buttare la spazzatura.

Doveva essere una questione di pochi minuti, invece si è rivelata una camminata destinata a rimanere impressa nella mente della donna. Immobile e terrorizzata da ciò che stava accadendo. Soddisfatto per le offese proferite e per la paura che aveva instillato nella malcapitata, l'ubriaco si sarebbe quindi allontanato in bicicletta pedalando per i fatti suoi. Tenendo una bottiglia in mano e rimettendo il coltello in tasca. Alla donna non è rimasto altro che chiedere aiuto alle forze dell'ordine, non riuscendo a quanto pare (ma in concitati momenti del genere è comprensibile) a fornire elementi utili per individuare l'aggressore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento