Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Passeggia in spiaggia con il cane, minacce col bastone da un abusivo

Una 43enne di Torre di Mosto giovedì si è trovata davanti due venditori infuriati per il fatto che l'animale continuava ad abbaiare loro contro

Stava godendosi uno dei primi pomeriggi primaverili di giovedì passeggiando sul lungomare. Un momento di relax in compagnia del proprio cane che per M.B., 43enne di Torre di Mosto, si è trasformato verso le 13 in una disavventura. All'altezza di piazza Brescia, infatti, dopo aver incontrato un altro ragazzo che accompagnava il proprio amico a quattro zampe, i due animali si sono guardati e annusati.

Proprio in quel momento, però, sono transitati due venditori abusivi di colore. Alla vista della coppia il cane della donna ha iniziato ad abbaiare. Al ché i venditori hanno fatto dietrofront e se la sono presi con la signora, insultandola. Minacce cui ha risposto l'altro ragazzo, che si è messo in mezzo e ha cercato di difendere la sua interlocutrice. A quel punto l'atmosfera si è fatta incandescente, con uno dei due abusivi che ha preso un ramo dalla spiaggia e ha iniziato a cercare di colpire il cane che gli abbaiava contro, nonostante la padrona cercasse di evitarlo in tutti i modi.

La signora ha quindi chiamato la polizia, intervenuta con una pattuglia. Alla vista degli agenti gli abusivi hanno iniziato a scappare a gambe levate, ma uno dei due (con borsone pieno di mercanzia) è stato fermato all'altezza di piazzetta Volta. Il fuggitivo, residente nel Sandonatese, è stato quindi riconosciuto dalla donna e portato in commissariato, dove si è visto sequestrare tutti i prodotti contraffatti (borse, portafogli e occhiali da sole). La 43enne di Torre di Mosto si è riservata di denunciarlo per le minacce subite.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggia in spiaggia con il cane, minacce col bastone da un abusivo

VeneziaToday è in caricamento