Cronaca Castello

Non sente la figlia da tempo: viene trovata morta nella sua abitazione di Castello

L'intervento giovedì mattina dopo che il padre ha chiesto l'intervento dei pompieri e dei sanitari del 118. Il magistrato ha disposto l'autopsia sul corpo della vittima, di 55 anni

L'intervento dei vigili del fuoco, dei sanitari del 118 e dei carabinieri non è passato inosservato giovedì mattina nel sestiere di Castello, dove il padre di una 55enne ha chiesto l'intervento delle forze dell'ordine preoccupato per il fatto di non riuscire a contattare la propria figlia da alcuni giorni. Purtroppo non c'è stato alcun lieto fine.

La donna, N.C., 55 anni, è stata trovata priva di vita nella sua abitazione, situata non distante dal liceo Benedetti. L'attenzione dei residenti è stata attirata dall'arrivo sul posto di una squadra dei pompieri del Comando lagunare, che hanno materialmente avuto ragione della porta d'ingresso dell'appartamento. Una volta all'interno, i soccorritori hanno trovato il corpo dell'inquilina ormai privo di vita. Al medico non è rimasto altro che constatarne il decesso.

Sul posto è stato richiesto l'intervento anche dei carabinieri, che hanno escluso la presenza di altre persone nell'abitazione. Con ogni probabilità la morte sarebbe da ricondurre a cause naturali. Per fugare ogni dubbio e far luce sulla vicenda, il magistrato ha comunque disposto l'autopsia sulla salma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non sente la figlia da tempo: viene trovata morta nella sua abitazione di Castello

VeneziaToday è in caricamento