rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca Jesolo / Via Dune

Colta da un infarto fatale in bagno, perde la vita una 48enne a Jesolo

O.M., originaria del Kazakistan, da alcuni giorni non usciva più dal suo appartamento di via Dune. I vicini preoccupati hanno chiesto aiuto

Non usciva di casa da alcuni giorni. Nessuno la vedeva aprire le imposte e nemmeno uscire per fare la spesa. Alla fine hanno deciso di chiedere aiuto alle forze dell'ordine, che sono intervenute in un residence di via Dune a Jesolo. I vigili del fuoco martedì pomeriggio hanno quindi forzato la porta finestra sul balcone dell'appartamento, visto che prima nessuno aveva risposto al campanello e ai loro richiami.

Nessun segno di effrazione precedente. Una volta all'interno gli operatori hanno perlustrato l'abitazione, fino a trovare il corpo esanime di O.M., 48enne del Kazakistan. La donna viveva sola. Nessun segno di violenza o di percosse sulla vittima, con ogni probabilità deceduta per un infarto al miocardio. Nemmeno i rilievi successivi della polizia scientifica hanno trovato tracce di eventuali colluttazioni o aggressioni, avvalorando quindi l'ipotesi di una morte per cause naturali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colta da un infarto fatale in bagno, perde la vita una 48enne a Jesolo

VeneziaToday è in caricamento