menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Annuncia il suicidio via sms, la polizia riesce a evitare la tragedia

Una 41enne di Chirignago disperata per essere stata mollata dal compagno voleva farla finita. Le volanti l'hanno individuata in un park

L'hanno fermata all'ultimo momento. Quando sconvolta per quello che le era accaduto stava meditando di farla finita. Gli agenti delle Volanti della questura hanno salvato la vita a una 41enne residente a Chirignago, che domenica mattina evidentemente non riusciva a reggere il fatto di essere stata mollata dal proprio compagno trevigiano. La disperazione l'aveva indotta ad annunciare i propri propri propositi suicidi a un'amica via SMS, la quale non ha perso tempo e verso le 9 ha contattato il 113. Preoccupata per ciò che aveva appena letto.

I poliziotti hanno quindi raggiunto l'abitazione della donna, ma al campanello non rispondeva nessuno. Evidentemente la signora non si trovava in casa. Tramite l'analisi delle celle telefoniche, però, si è capito che si trovava in auto, prima a Favaro Veneto e poi in via Trento. Dopodiché, percorrendo la Miranese, si è fermata in un parcheggio di via dei Salesiani. A quel punto l'intervento degli operatori, che hanno fatto scendere dal veicolo la signora e poi, con l'aiuto dei sanitari del 118, l'hanno accompagnata in ospedale. Riuscendo a evitare la tragedia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento