Compagno ai domiciliari per tentato omicidio, ma è lei a essere sbattuta fuori di casa

La storia arriva da Castello, dove una donna nella tarda serata di sabato ha chiesto aiuto. Sul posto si sono portati i carabinieri. Si cerca una soluzione che le garantisca una vita

Il marito è ai domiciliari per scontare la sua pena per tentato omicidio, ma quella che viene sbattuta fuori di casa è lei, la compagna. E' accaduto, come riporta il Gazzettino, verso le 22 di sabato in un'abitazione di Castello a Venezia. La sventurata si sarebbe trovata fuori dalla porta in pigiama, chiedendo aiuto. La storia è stata raccontata al quotidiano da Matelda Bottoni, segretaria provinciale dell'Unione Inquilini, che sta seguendo direttamente la vicenda. Sabato, in corrispondenza dell'appartamento del Comune in cui abita la coppia, sarebbero intervenuti per l'ennesima volta anche i carabinieri per recuperare almeno la cagnolina della sventurata, i documenti e qualche soldo. 

Si cercano soluzioni

Uno scenario in cui è difficile destreggiarsi: secondo Bottoni la donna vorrebbe allontanarsi da quell'uomo violento, ma le opzioni non sono molte. Qualora trovasse l'appoggio del Centro Donna la possibilità è che la veneziana possa essere inserita in una casa protetta, ma ciò significherebbe anche non poter più andare al lavoro e lasciare la sua cagnolina. Una strada drastica di cui al momento non si ravviserebbe la necessità. Di certo, però, c'è una donna con un problema abitativo di difficile soluzione. Impossibile con lo stipendio di 700 euro tirare avanti in maniera autonoma, ma è allo stesso modo impossibile entrare nelle graduatorie comunali per l'alloggio. Della vicenda sarebbe stata avvisata anche la vicesindaco, Luciana Colle, che si sta attivando. Intanto la donna, sui 50 anni, sarebbe stata ospitata da amici. Che le avrebbero prestato vestiti e fornito un posto caldo dove stare. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento