rotate-mobile
Cronaca

Google celebra la nascita del Tiepolo con Doodle da "affresco"

La homepage del motore di ricerca omaggia il maestro del Settecento veneziano proponendo l'opera tedesca "Apollo e i quattro continenti"

Un Doodle che avrà fatto piacere agli amanti dell'arte e ai veneziani. L'homepage di Google, infatti, mercoledì si è caratterizzata per un "formato affresco" per festeggiare il 318esimo anniversario della nascita di Giambattista Tiepolo, uno dei più importanti pittori del Settecento Veneziano. Il genio dell'arte nacque infatti in laguna il 5 marzo del 1696.

L'affresco pare tratto da una delle opere più famose opere del maestro, "Apollo e i quattro continenti", celeberrimo dipinto che domina il soffitto dello scalone della residenza di Wurzburg, in Baviera: un'unica scena con i punti di vista che cambiano mano mano che si sale sullo scalone.

Tiepolo fu uno dei massimi esponenti del Rococò (evoluzione del tardo barocco), e della decorazione monumentale. Proprio grazie alle sue opere la tradizione decorativa veneziana, che si era un po' offuscata all'inizio del diciottesimo secolo, tornò ad essere considerata all'eccellenza in tutta Europa. Il maestro morì il 27 marzo del 1770 a Madrid, e due dei suoi figli, Giandomenico e Lorenzo, seguirono le sue orme come pittori.

Tra le opere più significative dell'evoluzione della sua arte ci sono affreschi del palazzo arcivescovile di Udine (1726-30), le tele per la Scuola del Carmine a Venezia (1743), uno dei suoi capolavori, e gli affreschi per la residenza di Carlo Filippo di Greiffenklau a Würzburg (1751-53), da cui è stato tratto il Doodle.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Google celebra la nascita del Tiepolo con Doodle da "affresco"

VeneziaToday è in caricamento