"Dopo 400 anni a San Giorgio Maggiore risuonano le melodie di Gregorio Zucchini"

I Cantori di Marostica in concerto sabato 20 maggio alle ore 18 nell'Abbazia di San Giorgio Maggiore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo: "Gregorio Zucchini, monaco benedettino attivo a San Giorgio Maggiore verso la metà del 1500, è stato uno dei più importanti compositori a far tesoro della lezione di Giovanni Gabrieli. Di Zucchini ci rimane esclusivamente musica sacra in stile policorale e in stile polifonico imitativo. Sabato 20 maggio 2017 alle ore 18, presso l'Abbazia di San Giorgio Maggiore, "I Cantori di Marostica", diretti dal M° Michele Geremia, ci proporranno la ricostruzione delle parti musicali di una liturgia in onore della Beata Vergine. Verrà proposta la Missa Secunda a 4 di Zucchini ed altri brani tratti dal repertorio mottettistico di autori come Hassler, Gabrieli, Monteverdi, con interventi all'organo a cura del M° Ornelio Bortoliero. "I Concerti del Vespro" sono organizzati dall'Associazione Alessandro Marcello in collaborazione con la comunità dei monaci benedettini, Asolo Musica e la Municipalità di Venezia. Tutti gli appuntamenti proposti sono ad ingresso libero".

Torna su
VeneziaToday è in caricamento