menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il flash mob (twitter)

Il flash mob (twitter)

Dopo il Salva Venezia girotondo dei lavoratori attorno a Ca' Farsetti FT

"E' solo una tappa", dichiarano politica e sindacati. Dai Comunali la richiesta di un Consiglio straordinario per capire la situazione di bilancio

Sorrisi e volti ben più distesi rispetto a meno di 24 ore prima. La notizia, a tratti insperata, dell'inserimento dell'emendamento "Salva Venezia" all'interno del decreto "Milleproroghe" ha cambiato radicalmente il Martedì Grasso dei 3mila dipendenti di Ca' Farsetti, occupato ormai da sei giorni. Indennità salve, dunque, ma comunque una situazione di bilancio comunque difficile da gestire: non più una "montagna" da 94 milioni di euro da scalare.

L'asticella però si posiziona sempre poco oltre i 50. Per questo motivo i rappresntanti dei lavoratori, ma anche la classe politica, sottolineano che è stata vinta una battaglia ma non la guerra. Il commissario straordinario Vittorio Zappalorto ha più volte ribadito l'intenzione di chiedere al Governo la possibilità di mettere a punto un piano triennale di rientro del deficit, da "consegnare" al prossimo sindaco della città. L'occupazione della sala consiliare appare di conseguenza solo una tappa che i sindacati rivendicano fortemente: "E' stata una vittoria dei lavoratori", rimarcano a caldo dopo che è arrivata l'ufficialità dell'inserimento del Salva Venezia.

I flash mob di protesta che dovevano caratterizzare il Martedì Grasso si sono tramutati in una piccola festa improvvisata, con un grande girotondo tra i palloncini colorati attorno a Ca' Farsetti per cercare di sensibilizzare la popolazione sul pericolo di ridimensionamento dei servizi pubblici, a partire dall'insegnamento rivolto ai più piccoli per concludere all'assistenza per gli anziani. Nel pomeriggio di martedì il grande girotondo si è allargato in riva del Canal Grande, portando con sé anche la richiesta di un Consiglio comunale straordinario attraverso cui chiedere lumi all'amministrazione sull'effettiva situazione di bilancio e sulle future decisioni di revisione dela spesa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento