Cronaca

Dopo la pioggia, ecco il sole. Ma nei prossimi giorni ancora maltempo

Tante le persone che hanno colto l'occasione festiva per una visita ai tanti musei e alle mostre che sono rimasti aperti. Buona, nonostante il tempo, secondo le prime stime, anche la presenza turistica nelle città d'arte, da Venezia a Verona. Ma già da mercoledì tornerà il maltempo

Il sole ha fatto la sua comparsa nelle ore centrali del pomeriggio pasquale in Veneto. Dopo la pioggia insistente della notte e di stamani su gran parte della regione , le nuvole hanno lasciato il posto al sereno. Tante le persone che hanno colto l'occasione festiva per una visita ai tanti musei e alle mostre che sono rimasti aperti. Buona, nonostante il tempo, secondo le prime stime, anche la presenza turistica nelle città d'arte, da Venezia a Verona.


In riferimento alla situazione meteorologica attesa, il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile del Veneto ha dichiarato dalle ore 14 di oggi lo stato di attenzione per Rischio Idrogeologico su tutto il territorio regionale. E' stato dichiarato inoltre lo Stato di attenzione per rischio idraulico dalle 14 di oggi alle 14 di domani nei bacini Vene-B (VI-BL-TV Alto Brenta-Bacchiglione), Vene-C (VR-VI Adige-Garda e monti Lessini), Vene-E (PD-VI-VR-VE-TV Basso Brenta-Bacchiglione), Vene-F (VE-TV-PD Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna) e Vene-G (VE-TV Livenza, Lemene e Tagliamento); in relazione al transito del colmo di piena che sta avvenendo in queste ore nei fiumi Fratta e Gorzone, per i soli comuni rivieraschi del sistema Fratta - Gorzone, per Rischio Idrogeologico lo stato di preallarme, dalle ore 14 alle ore 24 di oggi domenica 31 marzo; dalle ore 00 alle ore 14 di lunedì 1 aprile lo stato di attenzione anche per i comuni rivieraschi del sistema Fratta - Gorzone.

Si richiede - è detto in una nota - l'attivazione delle componenti del Sistema di Protezione Civile secondo quanto previsto dai rispettivi Piani di Emergenza. Gli Enti Territoriali competenti sono quindi a seguire costantemente l'evoluzione dei fenomeni localizzati e gli aggiornamenti della situazione meteorologica attesa. Limite della neve attorno ai 800/1000 metri, localmente più in basso in caso di rovesci intensi. Per lunedì 1 aprile: tempo variabile con annuvolamenti e schiarite, almeno fino alle ore pomeridiane, con tendenza poi verso sera ad una ulteriore intensificazione della nuvolosità.
(ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la pioggia, ecco il sole. Ma nei prossimi giorni ancora maltempo

VeneziaToday è in caricamento