menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La cocaina nascosta nei biberon dal Sud America, 36enne nei guai

L'uomo, che vive a Campagna Lupia, faceva parte di una piccola organizzazione di spacciatori che trafficava soprattutto in Emilia Romagna

La cocaina viaggiava in flaconi di shampoo e in biberon per bambini, infilati nelle valige da una banda di trafficanti con al vertice due uomini e due donne. Li ha scoperti la Guardia di Finanza di Bologna che, a conclusione di un'indagine avviata un anno e mezzo fa, ha arrestato i quattro per traffico internazionale di stupefacenti e ha sequestrato quasi tre chili e mezzo di cocaina. In manette sono finiti un 31enne di Imola, domiciliato per lavoro in Belgio dove fa l'idraulico, e un 36enne di Ravenna, che vive a Campagna Lupia, entrambi già noti alle forze dell'ordine.

Le due donne, incensurate, sono una forlivese di 30 anni e una 34enne di Faenza (Ravenna), entrambe con figli e la seconda, sposata con un peruviano, in attesa di un altro bambino. La droga, secondo gli investigatori destinata al mercato dell'Emilia-Romagna, veniva introdotta in Italia utilizzando l'aeroporto di Bologna come punto di accesso.

L'indagine è infatti partita da un sequestro di droga effettuato al 'Marconi' nel maggio 2012, quando le Fiamme Gialle arrestarono un italiano, fidanzato della forlivese, proveniente dal Perù e trovato in possesso di circa due chili di cocaina. Nei mesi successivi i finanzieri, e in particolare l'Unità specializzata antidroga del nucleo di polizia Tributaria di Bologna, hanno sequestrato un altro chilo e 300 grammi dello stesso stupefacente.

Anche attraverso intercettazioni telefoniche, sono stati ricostruiti i canali di approvvigionamento della droga in arrivo dal Sudamerica, individuando nei quattro arrestati i presunti responsabili del traffico. Le ordinanze di custodia cautelare in carcere sono state eseguite lo scorso fine settimana dalle Fiamme gialle bolognesi in collaborazione con i colleghi di Mirano (Venezia).
(ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento