menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo spaccio si insinua sotto al cavalcavia di via della Pila FOTO

Un passante ha deciso di documentare ciò che accade sulla passerella pedonale tra Mestre e Marghera: "Giovani italiane qui diverse ore"

Terra di spaccio e di degrado. Si sa che il cavalcavia di via della Pila è alle prese con vari problemi, tra barbanera e pusher. La situazione è tale da indurre un passante, che spesso è costretto a passare da quelle parti, a tirare fuori lo smartphone e documentare ciò che accade sulla passerella pedonale.

Da una parte si intravedono le reti metalliche anti intrusione per evitare che i mendicanti mettano (letteralmente) le tende sotto il cavalcavia, con scarso successo visto che gli sgomberi si sono susseguiti anche recentemente. In primo piano, però, l'attività di quelli che con ogni probabilità sono spacciatori che hanno preso possesso della scala (e del relativo sottoscala) che collega Mestre a Marghera.

Porta forzata ed ecco prendere sempre più piede una nuova base dello spaccio. "Come testimoniano le foto il posto è frequentato da ragazze italiane giovani, presumo tossicodipendenti - sottolinea l'autore degli scatti - passano in questo posto diverse ore. La situazione sta andando completamente fuori controllo". Da una parte i barbanera, dall'altra i pusher. Non certo un bel biglietto da visita: "In zona ci sono alcuni parcheggi a pagamento per turisti e pendolari diretti a Venezia - sottolinea il passante - tra accampamenti improvvisati e questo spettacolo sulla passerella pedonale non si può contare certo su un bell'impatto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il nuovo Dpcm: che cosa cambia fino a Pasqua

  • Politica

    Musei civici, giovedì riapre l'area marciana. Scontro in Commissione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento