menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perquisizioni e sequestri: "piovono" denunce per droga nel Portogruarese

I controlli hanno coinvolto giovani a Caorle, Portogruaro, Concordia Sagittaria e Bibione

Denunce e sequestri con un unico comune denominatore nel territorio portogruarese: la droga. Negli ultimi giorni sono state condotte diverse operazioni che hanno colpito la malavita che gravita attorno al commercio illegale di stupefacente. Nel primo episodio i carabinieri di Caorle hanno controllato una coppia di giovani, una 27enne del posto e un 30enne originario di San Donà ma domiciliato nella località balneare, che hanno mostrato una certa preoccupazione. Per questo motivo le indagini si sono allargate anche alle rispettive abitazioni della coppia: la donna è stata trovata in possesso di 2,1 grammi di hashish e di 7 flaconi di metadone, mentre al 30enne sono stati sequestrati poco più di 2 grammi e mezzo di hashish. La 27enne è stata denunciata, mentre il 30enne è stato segnalato alla prefettura come assuntore.

Denunciato anche un 27enne del Portogruarese che in casa aveva 2,9 grammi di marijuana, 3 grammi di cocaina e 1,5 grammi di eroina, in parte suddivisa in dosi. A Bibione, invece, nel corso della notte tra lunedì e martedì, sono stati segnalati alla prefettura come assuntori di droga 4 giovani residenti nel Trevigiano. Nel corso del fine settimana, invece, i carabinieri del Norm hanno denunciato a Portogruaro un 31enne residente a Concordia Sagittaria trovato in possesso di 25 grammi di marijuana, dopo la perquisizione personale e domiciliare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento