menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga e tanti soldi: i carabinieri scoprono una base dello spaccio

Un ventenne e una 37enne arrestati a Chioggia. Sequestrati 600 grammi di cocaina e 16mila euro. Anche 500 euro in banconote contraffatte

Una vita che magari alla luce del sole poteva apparire anche normale, ma che nascondeva invece un discreto giro di spaccio. I soldi una coppia di conviventi residenti a Chioggia, un 20enne italiano e una cittadina marocchina di 37 anni, li facevano con la droga. Con tanta droga. Venerdì pomeriggio infatti i carabinieri della compagnia di Chioggia sono entrati nella loro abitazione effettuando una perquisizione domiciliare. Si trattava della fase finale di un'indagine articolata che aveva come obiettivo con ogni probabilità quello di risalire la piramide dello spaccio fino ad arrivare a chi custodiva il "carico grosso".

I militari dell'Arma l'hanno trovato proprio nell'alloggio dei due conviventi, sequestrando al termine delle operazioni 600 grammi di cocaina e 16mila euro in contanti. Un'attività che quindi si è dimostrata piuttosto fiorente per i due, che naturalmente sono stati inchiodati dal sopralluogo delle forze dell'ordine. Di più. Gli agenti hanno trovato anche 500 euro in banconote false, segno che i due si erano rivolti anche ad altri settori criminali per rimpinguare le loro entrate. Fatto sta che per V.R., il ventenne, sono scattate immediate le manette per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e possesso di banconote contraffatte. Il magistrato ha disposto il trasferimento della donna, E.A., nel carcere femminile della Giudecca, mentre il giovane è finito ai domiciliari. Segno che evidentemente le redini dell'attività le teneva in mano lei.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento