Droga al parco Albanese e in via Trento: 7 etti di marijuana sequestrati a Capodanno

La polizia locale in azione nelle zone calde di Mestre tra San Silvestro e i primi giorni dell'anno. Stupefacenti nascosti in buche profonde scavate nel terreno, su alberi e cassonetti

Sette etti di marijuana sono stati sequestrati al parco Albanese e in via Trento. A questo esito ha portato l'operazione della polizia locale di Venezia, entrata in azione a più riprese, tra Capodanno e i primi di gennaio nella zona calda del Mestrino.

Nascondigli studiati ad hoc

La droga è stata trovata sotto terra, nascosta in buche profonde di circa venti centimetri, sugli alberi, e all'interno dei bidoni dell'immondizia. In via Trento la marijuana è stata invece trovata nascosta dietro ad un quadro elettrico. Gli operatori del Servizio Sicurezza Urbana hanno lavorato fianco a fianco con i militari dell'operazione “Strade sicure”.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Visite in casa a parenti e amici: le regole per il Veneto a partire da domani

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Come cambia da domani il Veneto: regole, restrizioni e cosa si può fare

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Zaia conferma: «Il Veneto sarà in area arancione»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento