menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il cane fiuta la droga, pusher trovato in piazza Mazzini con gli ovuli di "coca" nel borsello

Operazione della polizia locale di Jesolo giovedì sera, un 23enne sorpreso sull'arenile. Denuncia anche per un 21enne in possesso di hashish, altra droga trovata in un'aiuola

I pattugliamenti della polizia locale di Jesolo continuano, il fiuto dell'unità cinofila è ancora una volta determinante per incastrare i pusher: finiscono così nei guai due spacciatori sorpresi giovedì sera nei dintorni di piazza Mazzini, centro della "movida" jesolana. Il servizio svolto sull'arenile con l'ausilio del cane antidroga ha infatti portato alla denuncia per spaccio nei confronti di un 23enne ed un 21enne, sorpresi rispettivamente con dosi di cocaina e hashish al seguito.

Il primo, originario del Benin (munito di permesso di soggiorno, ma senza fissa dimora), si aggirava con tre ovuli di cocaina nel borsello, già confezionati e pronti per la vendita; conservava piccoli quantitativi di droga anche in tasca, per un totale di circa tre grammi di sostanza. Il secondo controllato, brasiliano, è stato invece trovato in possesso di 3,20 grammi di hashish pronti per la vendita. Tutto lo stupefacente è stato sequestrato, compreso altro hashish che era stato nascosto in un’aiuola dell'arenile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento