menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata al porto

La droga sequestrata al porto

Sopra l'auto è pulita, nel fondo invece era zeppa di marijuana

Un corriere greco 60enne è stato arrestato al porto di Venezia dopo essere sceso da un traghetto ellenico. Con sé 33 chili di droga

Nel doppiofondo del bagagliaio aveva 34 panetti di marijuana pronti per essere smerciati una volta superato il confine e arrivati alla meta, con ogni probabilità la Germania. Un 60enne greco, infatti, è finito in manette al termine di un controllo condotto dagli agenti della guardia di finanza II Gruppo Venezia. Le fiamme gialle, con la collaborazione dell'Agenzia delle Dogane di Venezia, hanno sorpreso l'uomo al volante di una Mercedes Vaneo. Il veicolo aveva appena toccato terra dopo aver viaggiato a bordo di un traghetto ellenico.

Il conducente, apparso subito nervoso di fronte agli agenti, ha spiegato loro di essere diretto a Stoccarda, essendo titolare di una ditta di import/export di automobili. Il problema per lui è che non ci fosse lo straccio di un documeto che suffragasse la sua versione. Per questo motivo è scattato un controllo approfondito. Grazie ad "Aqab", uno splendido pastore tedesco, le operazioni si sono concentrate all'altezza del bagagliaio, apparentemente vuoto.

Lo stupefacente era infatti nascosto all’interno di un doppiofondo creato nella parte inferiore dell’automobile, il tutto abilmente foderato e saldato come se la macchina fosse appena uscita dalla fabbrica, in modo da non lasciare dubbi circa l’integrità della vettura. Infatti, per il recupero dell’intero carico, che, se immesso sul mercato avrebbe fruttato un illecito guadagno di oltre 300mila euro, è tato necessario sezionare il mezzo con un flessibile. Sequestrati quindi 33 chili di droga. Inevitabili le manette per il corriere greco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento