Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca San Polo

Spacciano cocaina e marijuana ai piedi del ponte di Rialto, arrestati

Uno straniero smerciava cocaina "al dettaglio" per le calli del centro, ma il magazzino che usava come base era proprietà di un noto veneziano

La droga sequestrata

I carabinieri della compagnia di Venezia hanno tratto in arresto un cittadino veneziano di 43 anni e un albanese di 45 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

SOTTO IL PONTE - A seguito di numerosi servizi di osservazione e pedinamento i militari del nucleo operativo hanno incentrato la loro attenzione su un cittadino di nazionalità albanese che incontrava i suoi clienti nei pressi di un bar ai piedi del ponte di Rialto, per poi appartarsi nelle calli vicine dove avvenivano le cessioni. Questi accorgimenti non sono sfuggiti ai militari che hanno deciso di seguire il cittadino albanese che li ha condotti all’interno di un magazzino di San Polo dove preparava e confezionava le dosi. L’immediata perquisizione personale operata a suo carico ha permesso di rinvenire sei grammi di cocaina pronti per essere smerciati nonché 250 euro in contanti probabile provento dell’attività illecita.

ALTRI CONTROLLI - L’attività di polizia è stata dunque estesa al resto del magazzino, il cui proprietario è risultato essere un cittadino veneziano. La perquisizione locale ha permesso di sequestrare un chilo di marijuana che era occultata in una busta posta dietro alcuni scatoloni nonché due bilancini di precisione sui quali erano presenti residui della stessa sostanza. La droga avrebbe fruttato sul mercato illecito oltre 2.000 euro. I due soggetti sono stati tratti in arresto e associati alla locale casa circondariale a disposizione del pubblico ministero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciano cocaina e marijuana ai piedi del ponte di Rialto, arrestati

VeneziaToday è in caricamento