menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'elenco si allunga sempre più: altro drone sequestrato a Venezia, stavolta vicino a Rialto

L'intervento dei carabinieri del Nucleo natanti verso le 15 di martedì. Un 21enne statunitense è stato denunciato e il suo velivolo è stato sequestrato. Non il primo caso del genere

I carabinieri del nucleo natanti l'hanno visto volare a due passi da Rialto e non ci hanno messo molto a individuare chi lo stava manovrando. Continuano i sequestri di droni in centro storico: l'ultimo della serie si è verificato verso le 15 di martedì, tra il ponte e la sede della Banca d'Italia. 

Nei guai è finito un 21enne statunitense, originario della Florida, che evidentemente non sapeva del divieto vigente a Venezia. Il giovane pilotava il velivolo da riva del Vin e la sua giornata si è conclusa con una denuncia per violazione del Codice di sicurezza della navigazione, oltre che per la mancanza di nulla osta da parte dell'Enac. Il drone è stato sequestrato ai fini della confisca. 

All'intervento hanno concorso anche alcuni passanti che hanno aiutato i carabinieri dal Canal Grande a individuare chi fosse il "manovratore" sulla riva. Si allunga così la serie di droni requisiti dalle forze dell'ordine in laguna, dove sembra che l'utilizzo dei velivoli per immagini e video mozzafiato stia prendendo sempre più piede. Specie tra gli appassionati d'Oltreoceano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento