menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio e vendita abusiva: un drone professionale controllerà Jesolo dall'alto

Lo strumento sarà implementato nella primavera 2020 e aiuterà gli agenti della polizia locale nelle fasi di indagine. Si affianca alle 30 telecamere installate negli ultimi anni

L’acquisto sarà formalizzato nel corso della primavera e doterà il Comune di un drone professionale per il controllo del territorio che sarà operato da agenti formati all’utilizzo. Lo strumento si aggiunge alla fitta rete di videosorveglianza presente in città, che negli ultimi anni si è potenziata con 30 nuove telecamere.

Un drone per la sicurezza

Dopo aver dotato la spiaggia di piazza Mazzini di due nuove telecamere alta risoluzione con capacità di riconoscimento facciale fino ad una distanza massima di 160 metri, che nel corso dell’estate hanno dimostrato la loro efficacia, il comando di polizia locale vede così implementare ancora le sue dotazioni. Nel corso della prossima primavera 2020 sarà formalizzato l’acquisto di un drone professionale da impiegare nelle attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti e alla vendita di prodotti contraffatti, con particolare riferimento alle fase di indagine. Lo stesso strumento, così come dimostrato in questi mesi dalla fase sperimentale, sarà utilizzato anche per il rilievo degli incidenti stradali gravi.

In prima linea contro l'illegalità

«Sul fronte della sicurezza questa amministrazione non arretra di un millimetro e, al contrario, è nostra intenzione portare avanti in maniera sempre più efficace politiche di deterrenza contro chi persevera sulla strada dell’illegalità. - ha commentato l'assessore alla Sicurezza Otello Bergamo - Siamo al fianco degli uomini e delle donne del comando di polizia locale e cerchiamo sempre di mettere loro nelle condizioni di poter svolgere il servizio di tutela della comunità».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento