Si rifiuta di sottoporsi all'etilometro e al test antidroga: dopo 4 anni arrivano le manette

I carabinieri hanno arrestato un 48enne di Portogruaro su ordine di carcerazione da parte della Procura. Stesso destino anche per un ladro seriale di 59 anni residente a Bibione

Due arresti su ordine di carcerazione per i carabinieri della compagnia di Portogruaro in questi giorni. In primis è finito in manette D.V.L., un 48enne che nel 2014, secondo una nota dell'Arma, fermato dai militari, si rifiutò di sottoporsi all'etilometro e al test antidroga. Il controllo scattò a Portogruaro e a firmare l'ordinanza di detenzione ai domiciliari è stato l'Ufficio esecuzioni penali della Procura di Pordenone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arresto anche a Bibione

Epilogo simile anche per un 59enne di Bibione, cui venerdì è stato notificato un ordine di carcerazione firmato dal Tribunale di Udine. L’uomo, noto alle forze dell’ordine, è stato posto ai domiciliari e dovrà rimanerci per 2 anni, in quanto ritenuto colpevole di diversi furti, alcuni tentati, messi a segno in diversi comuni della provincia di Udine nel 2014.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

  • Schianto tra due auto, morta un'anziana donna

Torna su
VeneziaToday è in caricamento