Controlli dei carabinieri sul territorio, in manette 2 pregiudicati

Rintracciati ed arrestati una donna di etnia Rom a Favaro e un ricercato internazionale a Mira

A suo carico numerosi precedenti penali, per una serie di furti e rapine commessi tra il 2010 e il 2016 a San Donà di Piave e nel Pordenonese. Nel corso di un servizio nel territorio, i militari dell'Arma di Favaro Veneto hanno arrestato M.M., 41enne di etnia rom. Rintracciata a Favaro, è stata condotta in carcere, dove dovrà scontare una pena di poco più di un anno. A disporre l'arresto era stato il magistrato di sorveglianza della provincia di Pordenone. Intervento simile in esiti e premesse anche a Mira, dove i carabinieri hanno messo le manette ai posli a M.S., romeno 34enne domiciliato in Italia. Sulla sua testa pendeva un mandato di cattura internazionale, dopo essere stato condannato a febbraio per i reati di rapina e lesioni personali in Germania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due arresti e due denunce

I carabinieri di Mestre hanno invece denunciato in stato di libertà due persone, un domenicano cui era già stato notificato il divieto di ritorno nel Comune, e un marocchino di 38 anni per furto. Quest'ultimo, nello specifico, è stato sorpreso al Lidl mentre stava cercando di appropriarsi di un centinaio di euro di prodotti senza pagarli. Quattro sono invece gli automobilisti fermati alla guida con un tasso alcolemico superiore al consentito: per loro è stato disposto il ritiro delle patenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento