Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Martellago

Operai della Pometon di Maerne trovano 2 clandestini mentre scaricano un tir

I due, maggiorenni nonostante avessero dichiarato la minore età, sono stati denunciati per falsa attestazione. Sono state avviate le pratiche per la protezione umanitaria

Stavano scaricando un camion proveniente dall'Est, quando si sono trovati davanti a due giovani di nazionalità straniera, evidentemente infreddoliti, che avevano viaggiato a lungo nascosti nel cassone del Tir. È successo agli operai della Pometon di Maerne, che hanno subito segnalato la circostanza al 112.

Maerne: trovati 2 giovani clandestini in un tir

I due ragazzi, interrogati dai militari dell'Arma di Martellago, avrebbero spiegato di essere minorenni, di origine afgana, e di non ricordare né il luogo né il giorno in cui erano riusciti ad ottenere il passaggio di fortuna. Dopo essersi assicurati sulle buone condizioni di salute dei due clandestini, i carabinieri hanno deciso di approfondire gli accertamenti medici, per verificare la loro età effettiva. Nonostante si dichiarassero minori e non fosse possibile negare che fossero effettivamente giovani, avevano fattezze da adulto.

I successivi esami radiologici svolti all'ospedale di Mirano hanno permesso di escludere che fossero davvero minori, confermando i sospetti dei carabinieri. A quel punto è stato possibile orientare la gestione dei due clandestini, denunciati per falsa attestazione di identità, così come previsto dal codice penale. Al termine della procedura, sono state avviate le procedure amministrative per richiedere la protezione umanitaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operai della Pometon di Maerne trovano 2 clandestini mentre scaricano un tir

VeneziaToday è in caricamento