menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stipati nel convoglio merci dalla Grecia: due iraniani presi in consegna dalla polizia

Il rinvenimento martedì mattina, dopo l'arrivo al terminal del traghetto Eurocargo. Trasportati in pronto soccorso per gli accertamenti, sono stati poi affidati a polizia di frontiera e polfer

Viaggiavano in un convoglio merci, ecco perché si sono rese necessarie, prima di tutto, le visite mediche. Sono stati ritrovati martedì mattina due cittadini di origine iraniana, sbarcati al terminal di Fusina dal traghetto Eurocargo, che li ha trasportati in Italia dopo un lungo viaggio, iniziato a Patrasso, dalle coste occidentali della Grecia.

I due clandestini sono stati trattati in primo luogo a livello sanitario, con un ambulanza del 118 che li ha trasportati urgentemente all’ospedale dell’Angelo. Nel pronto soccorso di Mestre hanno ricevuto tutte le cure del caso, dal momento che la lunga traversata, stipati in una stiva, non è stata esattamente un toccasana per i due iraniani. Le loro condizioni di salute, tuttavia, apparivano buone, e sono stati dimessi già nel primo pomeriggio, quando sono entrate in gioco le forze dell’ordine.

La polizia di frontiera, congiuntamente alla Polfer, ha quindi avviato, non senza problemi, le procedure per effettuare l'intervista di frontiera e cercare di capirne la posizione giuridica. Si è trattata tuttavia di un’operazione lunga e complessa, che è continuata fino a pomeriggio inoltrato, poiché i due soggetti non parlavano alcuna parola di italiano e la comunicazione tra le parti risultava impossibile. È stato quindi necessario l’intervento di un mediatore linguistico-culturale, per aiutare gli agenti a capire se sussistono gli estremi per la protezione internazionale, o se i due debbano essere immediatamente rimpatriati. Al momento, ad ogni modo, non ci sono ancora notizie ufficiali sulla natura del provvedimento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento