Cronaca Dorsoduro / Dorsoduro, 1097

È morto don Silvano Brusamento

Canonico di San Marco e sacerdote dal 1967, è mancato in canonica nella parrocchia di San Trovaso nella notte tra il 2 e il 3 agosto. Era nato il 28 maggio del ’42 a Marano (Mira)

Don Silvano Brusamento, canonico di San Marco e sacerdote dal 1967, è morto nella canonica di San Trovaso a Venezia nella notte tra il 2 e il 3 agosto. Lo riporta don Marco Zane su Gente Veneta. Era nato il 28 maggio del ’42 a Marano (Mira) e aveva iniziato da giovane il cammino vocazionale nel Seminario di Venezia, ordinato sacerdote nella Basilica della Salute dal Cardinale Giovanni Urbani. 

Divenuto vicario parrocchiale a San Nicolò dei Mendicoli poco dopo l’ordinazione, nel ’70 è assistente diocesano dell’Acr (associazione cattolica ragazzi) per cui elabora proposte educative e organizza campi scuola anche per adolescenti e giovani alla Casa della Gioventù di Chiapuzza (San Vito di Cadore, Belluno). Per diversi anni ha insegnato Religione Cattolica al Liceo “Benedetti” di Venezia. Ha prestato servizio pastorale come vicario a San Moisè e poi a San Luca. 

Parroco di Eraclea nel 1979, nel 1984 è entrato nella Commissione diocesana Sposi e Famiglia, guidata da monsignor Silvio Zardon, con il quale ha iniziato un sodalizio spirituale dai tempi in cui era stato suo vicario parrocchiale a San Luca. Iniziò così il suo servizio ai fidanzati e alle famiglie che è continuato per tutta la vita. Anche negli ultimi anni di ministero don Silvano Brusamento si è molto prodigato nella pastorale dei fidanzati e nei corsi in preparazione al matrimonio.

Dal 1986 è stato parroco a Santa Maria Elisabetta del Lido (a cui nel 2001 si è aggiunta anche San Nicoletto). Membro del Collegio dei consultori dal ’94, al Lido è stato vicario foraneo dal ’97. Nel 2002 è diventato vicario episcopale per l’evangelizzazione e canonico onorario di San Marco. Contemporaneamente ha assunto la cura pastorale della parrocchia di San Trovaso, cui si è aggiunta anche quella dei Carmini nel 2004. Negli ultimi anni del ministero, dopo essere stato ancora vicario foraneo di San Polo, Santa Croce e Dorsoduro, e membro del Collegio dei parroci consulenti, ha lasciato la cura delle parrocchie per diventare collaboratore. Le sue esequie saranno presiedute dal patriarca Francesco Moraglia venerdì 6 agosto alle 9, nella chiesa di San Trovaso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È morto don Silvano Brusamento

VeneziaToday è in caricamento