menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"E' successo ancora", si allaga il nuovo commissariato di Jesolo

Si rompe una tubatura nella notte tra martedì e mercoledì: "Ma il questore pensa solo all'inaugurazione. Computer e mobili rovinati"

"E' accaduto di nuovo". Trattiene a stento lo stupore Francesco Lipari, rappresentante veneziano del Coisp, sindacato di polizia, mentre sottolinea "l'ennesimo allagamento del nuovo commissariato di Jesolo". Le immagini parlano da sole: "Stavolta non è stata colpa delle precipitazioni atmosferiche, ma della rottura di una tubatura nel sottotetto che ha allagato il primo piano e il seminterrato, facendo saltare persino i pannelli del contro soffitto", afferma in una nota Lipari, che punta il dito sul fatto che "già nel mese di agosto avevamo segnalato che c’erano dei seri problemi nel nuovo ufficio ma, il questore Angelo Sanna si era affrettato a smentire le nostre lamentele, affermando che tutto funzionava e che, all’ingresso del personale tutto avrebbe funzionato benissimo. Così non è stato".

L'allagamento nella notte tra martedì e mercoledì: "Da oltre un mese, dopo ripetute visite ai sensi della normativa 81/08, siamo arrivati all’epilogo più triste che mai avremmo potuto immaginare. Stanotte, con buona pace di tutti, i pannelli del soffitto sono saltati, i mobili si sono rovinati, così anche per computer, fascicoli e quant’altro si trovava nelle stanze, che si sono letteralmente allagate. Nel frattempo il questore è indaffarato al massimo per organizzare la migliore inaugurazione di tutti i tempi, è prevista la partecipazione del Signor Ministro dell’Interno, arriverà la banda musicale della polizia e ci saranno vari stand espositivi. Peccato che dovrà accogliere tutti gli illustri ospiti con gli stivali di gomma e il secchio in mano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento