menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Luna "di sangue" ed eclissi totale: è stato spettacolo anche a Mestre

L'astrofilo Giueppe Lo Greco ha immortalato dal terrazzo a Carpenedo la luna durante la notte scorsa, tra eclissi totale e satellite "rosso fuoco"

Mezzo mondo con il naso all'insù per assistere a uno spettacolo che potrà essere visibile sulla Terra solo tra decenni. Le foto fin dalle prime ore di lunedì hanno già fatto il giro del mondo, con la luna rossa e poi la sua eclissi che hanno ammaliato milioni di persone. Peccato che gli orari fossero proibitivi: nel pieno della notte tra domenica e lunedì. Ma c'è stato un appassionato che dalla sua abitazione di Carpenedo ha deciso di posizionarsi "armato" di telescopio attendendo il momento propizio per immortalare la luna come non la si era quasi mai vista.

Giuseppe Lo Greco, sulla sua pagina ufficiale Facebook, ha spiegato di essersi appostato sul terrazzo di casa alle 2.11 ad attendere l'inizio dell'eclissi totale di luna. "Tante nuvole che mi infastidivano - ha spiegato - ho sperato che il cielo si liberasse. Il motto di noi astrofili è mai arrendersi. Sono riuscito a fotografare  la luna piena, la fase dell'inizio dell'eclissi totale e, la totalità delle ore 04:47". Ma a giudicare dalle immagini la notte alzati è valsa decisamente la pena.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento