menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venere passerà sul Sole il 5-6 giugno: fenomeno visibile anche a Venezia

Uno spettacolo che non concederà il bis prima del 2117: il transito durerà poco meno di 7 ore, ma noi potremo vederne solo le ultime fasi, per l'osservazione favorite le regioni del Nord-Est

Uno spettacolo che non concederà il bis, almeno non prima del 2117. Tutti con gli occhi al cielo la prossima settimana: tra il 5 e 6 giugno, appena dopo la mezzanotte, la Terra, il Sole e Venere saranno perfettamente allineati. Per questo, dalle 00:04 alle 06.55 (ora locale), dalla Terra si potrà vedere Venere passare davanti al Sole, una specie di mini eclissi, dato che questo pianeta ci appare circa 30 volte più piccolo del Sole.

Il passaggio durerà poco meno di 7 ore, tuttavia noi potremo vederne soltanto le ultime fasi, quando Venere toccherà il bordo interno del Sole e quando uscirà completamente dal disco solare.

Si tratta di un fenomeno estremamente raro, l'unica occasione che noi avremo per assistervi, poiché le orbite intorno al Sole della Terra e di Venere sono leggermente inclinate l’una rispetto all’altra. Il transito si ripete in modo regolare con cadenza 8 anni, 121.5 anni, 8 anni e 105.5 anni. L’ultimo passaggio è avvenuto l'8 giugno del 2004 e il prossimo sarà l'11 dicembre 2117. Fu previsto per la prima volta da Keplero per l'anno 1631 e, dall’invenzione del telescopio, Venere ha attraversato la faccia del Sole solo 7 volte. A differenza del 2004, l'Italia questa volta non sarà particolarmente fortunata per l'osservazione. Saranno comunque favorite le località a Nord e a Est.

Se le condizioni metereologiche lo permetteranno, sarà possibile osservare il fenomeno, nella sua ultima fase, anche di persona. Per prima cosa occorrerà alzarsi molto presto, poiché il passaggio inizierà a essere visibile qui in italia al sorgere del Sole, che sarà molto basso a Est.

Dato che osservare direttamente il Sole può danneggiare seriamente gli occhi, è necessario utilizzare i vetri protettivi specifici usati per le eclissi di Sole (cioè filtri solari di densità 5 - oppure vetri da saldatore di gradazione 13 o 14), acquistabili nei negozio di ottica o di ferramenta. Guardando attraverso il vetro, sarà visibile una pallina nera, Venere, che si muove lentamente attraverso il disco solare.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento