menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un ecografo nuovo alla Medicina di Dolo: più attrezzato il reparto e anche il corso

“Una strumentazione che ci permette di potenziare la capacità diagnostica a livello addominale, toracico, vascolare, tiroideo e di strutture muscolo scheletriche-articolari"

Un nuovo ecografo per la Medicina dell'ospedale di Dolo, un potenziamento per il reparto ma anche la Scuola di Ecografia Internistica della Ulss 3 Serenissima, riconosciuta dal 2010 dalla Società Italiana di Ecografia.

“Mentre si sta concludendo il corso 2017, che ricordo essere qualificato e riconosciuto al livello nazionale, tanto da attirare ogni anno da tutta Italia molti medici – ha esordito il primario, dottor Moreno Scevola – evidenzio che, grazie alla Regione, è arrivata una nuova apparecchiatura, che abbiamo già messo in funzione sia per il reparto che per il corso: un ecografo all’avanguardia, che ci permette ottime performance per la qualità dell’immagine e la completezza delle sonde”.

Qualità

“Una strumentazione che ci permette di potenziare la capacità diagnostica a livello addominale, toracico, vascolare, tiroideo e di strutture muscolo scheletriche-articolari, utilizzando anche metodiche particolari e sofisticate come lo studio con mezzo di contrasto ecografico, l’elastometria, l’integrazione di immagini ecografiche e Tac, e la possibilità di eseguire con precisione biopsie parenchimali e di noduli sospetti. Sono migliorate anche le procedure terapeutiche come le termo-ablazioni percutanee di noduli epatici, il drenaggio di lesioni ascessuali e di raccolte liquide”.

Il corso e il diploma

A carattere nazionale era stato avviato a Dolo dal precedente primario del reparto Medicina, il dottor Giuseppe Marin. Si tratta di un percorso formativo che ha già preparato, da quando è stato attivato, quasi 300 ecografisti, sia locali che provenienti da altre regioni. Medici che rappresentano molte specialità, non solo Internisti o Gastroenterologi, ma anche Chirurghi, Fisiatri, Nefrologi, Pneumologi, Geriatri, Anestesisti, Medici di Pronto Soccorso, Medici di Medicina Generale ea addirittura Medici del Lavoro. Un Corso che si tiene annualmente, all’Ospedale di Dolo, e che si articola in una parte teorica (20 ore), che è propedeutica alla successiva frequenza all’attività ecografica di ambulatorio, e reparto (per 120 ore). Al termine del corso teorico-pratico, il collega sostiene un esame che, se superato, dà diritto ad un diploma della Scuola, e che, unitamente a un analogo diploma rilasciato dalla Società Italiana di Ecografia, costituisce il Diploma Nazionale di Ecografista.

“Questo polo formativo – ha sottolineato il direttore generale, Giuseppe Dal Ben – pone il reparto di Medicina e tutto l’Ospedale di Dolo della Ulss 3 a un alto livello”. Il prossimo Corso a Dolo comincerà a gennaio 2019 e a novembre si apriranno le iscrizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento