rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Ecolamp al Carnevale: raccolta record nel 2012 di lampade a basso consumo

Il consorzio ha raccolto nel 2012, 1639 tonnellate di lampade a basso consumo esauste, con un incremento del 12% rispetto alle 1468 tonnellate recuperate nel 2011: 200 tonnellate in Veneto

Anche quest'anno, per la quarta volta consecutiva, si è ripetuto il matrimonio, tra il Carnevale di Venezia ed Ecolamp, il consorzio, senza scopo di lucro, che si occupa della raccolta e del trattamento delle sorgenti luminose a basso consumo esauste. Le mascotte Voltonio e Bidonia hanno animato le piazze e le calli veneziane, facendosi fotografare con grandi e piccini, per promuovere ulteriormente la sensibilità verso questo particolare tipo di raccolta, in crescita in tutta Italia.

I dati relativi al 2012 sono stati presentati questa mattina, a Ca' Farsetti, con una conferenza stampa a cui hanno preso parte, tra gli altri, il presidente di Venezia Marketing&Eventi, Piero Rosa Salva, il direttore generale del Consorzio Ecolamp, Fabrizio D’Amico, il presidente di Veritas Energia, Angelo Begelle, e il direttore di Agire, Alessandra Vivona, che ha portato anche i saluti dell'assessore comunale all'Ambiente, assente per motivi istituzionali.

 
“Il rapporto tra il Carnevale di Venezia ed Ecolamp – ha spiegato Rosa Salva – è ormai consolidato: siamo felici di poter lanciare, ogni anno, in questa occasione di festa, anche dei messaggi 'positivi', legati alla sensibilità ambientale e, in particolare, al riciclo.” Una sensibilità in crescita, come confermano le cifre: il consorzio Ecolamp ha raccolto infatti, nel 2012, 1639 tonnellate di lampade a basso consumo esauste, con un incremento del 12% rispetto alle 1468 tonnellate recuperate nel 2011. Il Veneto, con quasi 200 tonnellate (circa il 12% del totale), si colloca al secondo posto nella classifica delle regioni, dietro alla sola Lombardia.

Quella di Venezia è tra l'altro la provincia veneta più virtuosa, con oltre 51 tonnellate raccolte, davanti a Treviso e Vicenza. E questo nonostante le difficoltà di raccolta esistenti, per evidenti ragioni logistiche, proprio nel centro storico di Venezia: difficoltà che, proprio Veritas ed Ecolamp stanno cercando di risolvere mettendo a punto un diverso sistema di raccolta, che dovrebbe coinvolgere nel prossimo futuro direttamente i distributori di materiale da illuminazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecolamp al Carnevale: raccolta record nel 2012 di lampade a basso consumo

VeneziaToday è in caricamento