menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso a fotografare la scheda, a Mestre il seggio più "lento" d'Italia

L'intervento delle forze dell'ordine pochi minuti prima delle 23, con blocco del controllo dei dati. Un avvocato invece sorpreso a scattare in laguna

Non sono mancate le contestazioni e gli interventi delle forze dell'ordine durante la tornata elettorale di domenica in laguna. In almeno due casi (tra cui uno che a suo modo ha avuto rilevanza nazionale) si è arrivati alla denuncia di altrettanti cittadini sorpresi a fotografare la propria scheda elettorale.

TUTTI I RISULTATI DELLE ELEZIONI

L'ultimo degli interventi si è registrato in zona Cesarini, ossia tre minuti prima della chiusura dei seggi. Alle 22.57 un elettore mestrino è stato sorpreso mentre con il cellulare aveva immortalato la propria preferenza di voto. Sul posto sono quindi intervenute le forze dell'ordine e in quel seggio le operazioni di conteggio e di invio dei dati alla Prefettura per quanto riguarda l'affluenza si sono allungate a dismisura, ben oltre la mezzanotte. Tanto da divenire il seggio più "lento" d'Italia (a eccezione di uno del Salernitano in cui evidentemente si sono dovuti affrontare problemi simili).

TUTTE LE NOTIZIE SULLE ELEZIONI

ECCO CHI HA PRESO PIU' PREFERENZE A VENEZIA

Fatto sta che i dati dell'affluenza di Venezia sono rimasti provvisori per lungo tempo, con l'aggiornamento in tempo reale del Comune fermo a 255 sezioni su 256 per circa un'ora. Un altro episodio del genere, stavolta in laguna, si è verificato nel pomeriggio di domenica. Un elettore, per giunta pare avvocato, è stato sorpreso dal presidente di seggio a fotografare la propria scheda prima che quest'ultima finisse nell'urna. Anche qui sono intervenute le forze dell'ordine, che hanno identificato il trasgressore. Per entrambi gli elettori all'orizzonte si profila una denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento