menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confindustria e Elite insieme a Venezia per selezionare le migliori imprese del territorio

Il road tour è sbarcato nella giornata di venerdì anche nel Veneziano, alla presenza del presidente Vincenzo Marinese e, per Elite, dell'advisor del progetto Roberto Race

Il roadshow Elite-Confindustria per selezionare le nuove società Elite ha fatto tappa venerdì a Venezia. Il presidente di Confindustria Venezia Area Metropolitana Vincenzo Marinese ha sottoscritto nell’occasione la partnership che prevede tra i diversi punti della collaborazione anche vantaggi dedicati alle società associate a Confindustria che entreranno  a far parte del programma.

Il programma

Elite è per l'appunto il programma internazionale di Borsa Italiana, nato nel 2012 in collaborazione con Confindustria, dedicato alle aziende più ambiziose, con un modello di business solido e una chiara strategia di crescita. Dà accesso a numerose opportunità di finanziamento, migliora la visibilità e attrattività delle imprese, le mette in contatto con potenziali investitori e affianca il management in un percorso di cambiamento culturale e organizzativo. La community è oggi caratterizzata da oltre 700 aziende di 28 Paesi in tutto il mondo, in rappresentanza di 34 settori che generano oltre 55 miliardi di euro di ricavi aggregati per oltre 250mila posti di lavoro in tutta Europa e non solo.

Rilanciare le imprese con un network di successo

"Sono davvero felice di confermare la partnership con Elite siglando un nuovo protocollo d’intesa - ha sottolineato Marinese - Crediamo molto in questo progetto, perché permette di far fare un salto culturale alle nostre imprese, in modo che possano competere sui mercati con nuovi strumenti e nuove competenze. Il tessuto imprenditoriale veneziano ha bisogno, oggi più che mai, di riagganciare la ripresa entrando anche all’interno di un network di primo livello nel panorama nazionale ed internazionale. Credo che i nostri imprenditori siano consapevoli di doversi affacciare al cambiamento, per il loro bene e per quello del territorio che può essere modernizzato, con una forte capacità progettuale, per attrarre nuovi investimenti finalizzati ad una crescita sostenibile".

"Un territorio di valore"

"La tappa del roadshow in Confindustria Venezia - ha commentato poi Roberto Race, advisor del progetto Elite-Confindustria - ha un valore particolare per quello che rappresenta questo territorio nell'economia italiana. Secondo i dati diffusi da AIFI (Associazione Italiana Del Private Equity e Venture Capital), nel primo trimestre del 2017 il Veneto si è collocato al terzo posto nella classifica nazionale per operazioni di private debt (17). Nel Nordest quindi aumenta il ricorso a finanziamenti alternativi al canale bancario. Questo è indice che sia in corso un cambiamento culturale nel modo di fare impresa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento