Energia elettrica, cabine intelligenti e cavi innovativi per il quartiere Gazzera

Gli interventi, messi a punto da E-distribuzione, fanno parte del piano di adeguamento tecnologico programmati in provincia di Venezia. Lavori in 6 cabine di distribuzione

Una iniezione di tecnologia per la rete di media tensione del quartiere Gazzera di Mestre. E-distribuzione sta infatti concludendo un duplice intervento di adeguamento tecnologico che assicurerà un servizio automatizzato e in grado di minimizzare i disagi in occasione di eventuali disservizi. A beneficiare direttamente di questo intervento sono un migliaio di famiglie nonché imprese ed esercizi commerciali della zona. Grazie al livello di interconnessione della rete cittadina, il miglioramento della qualità del servizio sarà esteso anche ai quartieri limitrofi.

Cavo interrato di ultima generazione

Un primo intervento riguardato la posa di un cavo interrato di 1,4 chilometri, di ultima generazione, che integra la rete esistente e rappresenta uno strumento in grado di assicurare punti alternativi di alimentazione in caso di guasto accidentale ad una delle linee che alimentano la zona.

Interventi in 6 cabine di trasformazione

Contestualmente i tecnici sono intervenuti in 6 cabine di trasformazione, snodi della rete di distribuzione: qui sono stati installati interruttori motorizzati e i sistemi automatizzati di diagnostica che consentiranno agli impianti di reagire in modo intelligente ed automatico ad eventuali disservizi. Diversa la situazione per i casi più complessi: in questo caso le operazioni saranno gestite da remoto dai tecnici che presidiano 24 ore su 24 il centro operativo di Mestre.

"Programma di adeguamento tecnologico"

"Quello di Mestre è un intervento che si colloca nel programma generale di ammodernamento e adeguamento tecnologico programmati in provincia di Venezia - sottolinea Monica Cataldo, responsabile e-distribuzione zona di Venezia - grazie al quale stiamo trasformando la rete rendendola una delle più avanzate da un punto di vista tecnologico. Grazie a questo piano di investimenti straordinari - aggiunge - puntiamo ad anticipare e risolvere le potenziali situazioni di rischio assicurando così ai cittadini un servizio di qualità sempre maggiore ed adeguato alle loro esigenze ed aspettative".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento