Veneto orientale, allarme eroina gialla: un altro sequestro

Nuovo arresto: fermato uno spacciatore nigeriano. Nelle ultime settimane diverse overdose in città

Le overdose nelle ultime settimane si sono susseguite, le segnalazioni alle forze dell'ordine sulla presenza di spacciatori tra il Sandonatese e il Portogruarese non sono mancate, così come nella città del Piave diverse risse tra pusher nigeriani. E non sono mancati neanche gli arresti e i sequestri di eroina gialla, la droga killer che ha già ucciso almeno una dozzina di persone nel Veneziano. Droga che, adesso, sembra ormai arrivare con frequenza anche nel Veneto orientale, in particolare a San Donà e nella zona sud di Portogruaro, al confine con il comune di Concordia Sagittaria. 

L'arresto

A conferma di questo, l'ennesimo arresto. Nei giorni scorsi i carabinieri di Portogruaro hanno intercettato in via San Giacomo un 24enne nigeriano, domiciliato a Cona, che in sella alla sua bicicletta ha cercato inutilmente di eludere il controllo . Fermato ed identificato dopo poche centinaia di metri è risultato ben noto alle forze dell’ordine perchè già indagato in materia di droga. E, infatti, dalla perquisizione  sono saltati fuori, nascosti in un marsupio, due involucri con all’interno circa 11 grammi di eroina gialla oltre ad un quantitativo di sostanza da taglio. Il giovane è stato arrestato e accompagnato nel carcere di Pordenone, mentre i controlli sono proseguiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altre due denunce

E proprio a poche decine di metri, i passeggeri di una Ford hanno pensato bene di sbarazzarsi della droga gettandola dai finestrini. Anche qui, fermato il veicolo e recuperati alcuni sacchetti lanciati a bordo strada, ci si è accorti che si trattava di marijuana per un peso complessivo di circa 50 grammi. I giovani ,di 28 e 29 anni domiciliati a Zoppola di Pordenone e Fiume Veneto, sono stati denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento