Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Mira

Giovani escursioniste di Mira in difficoltà nel Bellunese

I soccorritori dell'Alpago le hanno ritrovate e riportate alla macchina, nel punto in cui erano partite da Malga Filippon. Si erano inoltrate nel bosco finché non hanno più saputo capire dove si trovavano

Poco prima delle 16 di oggi il soccorso alpino dell'Alpago è stato allertato per due escursioniste che avevano perso l'orientamento nella zona della Val Menera, nel Bellunese. Erano partite a mezzogiorno da Malga Filippon e si erano inoltrate nel bosco iniziando a percorrere le numerose stradine interne finché non hanno più saputo capire dove si trovavano e si sono perse.

In contatto telefonico con una squadra, che è risalita al punto in cui le due giovani erano arrivate lungo il sentiero B, che è una strada asfaltata sotto Casera Candaglia, i soccorritori le hanno raggiunte e le hanno caricate a bordo della macchina con cui erano arrivati sul sentiero oper recuperarle, fino a riportarle al punto di arrivo e metterle in salvo prima che facesse buio. Dato che il luogo è in territorio friulano, è stato in ogni caso avvertito il Soccorso alpino di Pordenone. Le due amiche sono state quindi riaccompagnate alla loro auto in modo che potessero rientrare. Brutta avventura, che per fortuna si è conclusa bene grazie alla prontezza e alla conoscenza del territorio dei soccorritori. Le due giovani veneziane hanno potuto rimettersi sulla strada di casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani escursioniste di Mira in difficoltà nel Bellunese
VeneziaToday è in caricamento