rotate-mobile
Cronaca

Escursionisti senza la giusta attrezzatura bloccati per ghiaccio e neve sul Civetta

Tre giovani di Santa Maria di Sala sono stati recuperati a 2.840 metri. Non avevano nemmeno calzature adatte al tracciato

Tre escursionisti di Santa Maria di Sala, di età compresa tra i 19 e i 23 anni, sono rimasti bloccati per la presenza di ghiaccio e neve a metà itinerario della Ferrata degli Alleghesi. I giovani non erano dotati di opportune calzature e attrezzatura, e si sono fermati su una cengetta a 2.840 metri di quota.

Verso le 14 di lunedì pomeriggio, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è quindi volato sul monte Civetta per soccorrere gli inesperti escursionisti.  Individuati dall'equipaggio seguendo le coordinate ricevute, il pilota si è avvicinato alla parete e ha fatto sbarcare in hovering il tecnico di elisoccorso, che ha raggiunto a piedi i ragazzi. Dopo averli spostati sul vicino spigolo per facilitarne il recupero, i tre sono stati fatti salire dal soccorritore sempre con l'eliambulanza in hovering, per essere poi trasportati al Rifugio Coldai. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionisti senza la giusta attrezzatura bloccati per ghiaccio e neve sul Civetta

VeneziaToday è in caricamento