Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Si perdono durante un'escursione in montagna, salvate tre ventenni

Le giovani han chiesto aiuto dopo aver smarrito il sentiero in Friuli a più di 2000 metri di quota. Soccorsa anche una 57enne di Trivignano che si trovava in Cadore

Sono state tratte in salvo tre escursioniste poco più che ventenni di Venezia che hanno chiesto aiuto dopo aver smarrito il sentiero 210 sopra Forcella Chiansaveit, nella zona di Sauris, in Friuli, a più di 2000 metri di quota.

L'intervento

Le giovani avevano raggiunto una cresta rocciosa e, complice il maltempo, non riuscivano più né a salire né a scendere. Due tecnici sbarcati sulla cresta sovrastante dall'elicottero della protezione civile hanno installato una corda fissa per raggiungere le ragazze e per trasportarle in un punto di imbarco sicuro. Con un paio di rotazioni sono state poi riportate a valle a Forni di Sopra. L'intervento si è concluso alle 15.

In Cadore

Altro intervento alle 15 ad opera del soccorso alpino del Centro Cadore, allertato per un'escursionista scivolata mentre scendeva dall'Eremo dei Romiti lungo il sentiero con altre due persone. Una squadra è salita in jeep per poi ridiscendere a piedi e raggiungere, in un quarto d'ora, la donna, F.B., 57 anni, di Trivignano, che aveva riportato un probabile trauma alla caviglia. Dopo averle stabilizzato la gamba, i soccorritori la hanno caricata in barella e trasportata in rifugio, quindi all'ospedale di Pieve di Cadore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si perdono durante un'escursione in montagna, salvate tre ventenni

VeneziaToday è in caricamento