Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Escursionisti veneziani in difficoltà in Civetta, salvati dal soccorso alpino

La coppia, di trent'anni, si è ritrovata in mezzo a nebbia e neve. I soccorritori li hanno riaccompagnati al rifugio

L'intervento del soccorso alpino

Erano quasi arrivati alla fine della Ferrata degli Alleghesi in Civetta, ma la neve e la nebbia hanno impedito di proseguire. Sono dovuti intervenire gli uomini del soccorso alpino della Val di Zoldo per mettere in salvo una coppia di escursionisti trentenni di Chioggia. 

Quando hanno lanciato l'allarme, intorno alle 18, il soccorso alpino ha consigliato loro di tornare indietro e iniziare a scendere in attesa dell'arrivo dei soccorritori in elicottero. L'eliambilanza è riuscita ad avvicinarsi fino alla base del percorso attrezzato e a sbarcare in hovering gli uomini del soccorso alpino, che sono saliti incontro ai due escursionisti. Dopo averli incrociati poco sotto la metà della Ferrata, la squadra è scesa con loro ed è rientrata al Rifugio Coldai dal Sentiero Tivan.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escursionisti veneziani in difficoltà in Civetta, salvati dal soccorso alpino

VeneziaToday è in caricamento