rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Porto Marghera, rilascio di una sostanza pericolosa: domani un'esercitazione

La simulazione, in programma per sabato 15 ottobre, ha lo scopo di testare l’efficacia del piano di emergenza esterna

Domani, sabato 15 ottobre, a partire dalle 10, il polo Industriale di Porto Marghera sarà teatro di un’esercitazione di protezione civile mirata a testare l’efficacia del piano di emergenza esterna, approvato lo scorso 6 dicembre, simulando il rilascio di una sostanza pericolosa dall’impianto di un’azienda.

La segnalazione d’allarme verrà comunicata dal gestore alla sala operativa di Ente Zona Industriale, e si darà il via alla simulazione. Subito dopo interverranno i vigili del fuoco e partirà la macchina organizzativa della Protezione Civile, secondo le procedure di soccorso previste, compresa l’attivazione da parte del Comune delle sirene per l’allertamento della popolazione, e per la comunicazione del cessato allarme a fine dell’esercitazione. Per l’esercitazione saranno impiegati mezzi e uomini nell’area interessata, ma non ci sarà alcun pericolo per la popolazione. L'obiettivo della simulazione è verificare il flusso di comunicazione interna ed esterna dall’avviso dello stato d’allarme alla cessazione dell’evento e le procedure per la gestione d’emergenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto Marghera, rilascio di una sostanza pericolosa: domani un'esercitazione

VeneziaToday è in caricamento