Due esercitazioni di soccorso in spiaggia a Bibione e Caorle

Doppia simulazione oggi e venerdì per testare la rete dei soccorsi costituita da suem, capitaneria di porto e servizi di salvataggio. Ci saranno anche maxischermi con spiegazioni ai bagnanti

Mercoledì e venerdì sul litorale veneziano di competenza dell’Ulss4 si terranno due eventi di sensibilizzazione sulle insidie del mare e dimostrativi per quanto concerne la rete dei soccorsi. Protagonisti il personale del suem 118, della capitaneria di porto e dei servizi di salvataggio attivi a Bibione e Caorle.

L’appuntamento di oggi, mercoledì, è fissato sulla spiaggia a Lido del Sole (Bibione) con inizio alle 17. Qui un bagnante sarà colto da un malore, i bagnini di salvataggio effettueranno il recupero del turista, avvieranno le prima manovre rianimatorie e allerteranno il 118. Pochi minuti dopo sul posto giungerà la capitaneria di porto e l’ambulanza dal punto di primo intervento di Bibione, la quale stabilizzerà il turista  per trasferirlo nella struttura medica adeguata alle cure di cui ha bisogno. Le operazioni di soccorso verranno riprese e trasmesse su un maxischermo affinché i bagnanti possano seguire tutti i dettagli, anche con una descrizione vocale tradotta in inglese e tedesco dal personale della Medicina turistica dell’Ulss4.

Venerdì 23 agosto si terrà la seconda esercitazione a Caorle, spiaggia di ponente P10, sempre con inizio alle 17. In questo caso l’esercitazione sarà più articolata in quanto verrà simulato l’infortunio di un bagnante sulla piattaforma in mare. Verrà dunque lanciato l’allarme, interverranno nell’immediato i bagnini della Caorle Spiaggia e contemporaneamente, trattandosi di evento in mare, un’imbarcazione della guardia costiera locale. L’infortunato verrà poi trasportato a riva dai soccorritori e affidato ai personale del 118 che effettuerà una rianimazione cardiopolmonare. Infine il paziente verrà stabilizzato e trasportato in ambulanza. Anche in questo caso, allo scopo di coinvolgere maggiormente i turisti, tutte le operazioni di soccorso verranno riprese e riprodotte su un maxischermo in spiaggia. Al termine della esercitazione i turisti potranno inoltre assistere a dimostrazioni di massaggio cardiaco presso alcuni gazebo appositamente allestiti in spiaggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno presenti a entrambe le esercitazioni il direttore dell’Ulss4, Carlo Bramezza, il direttore dell’urgenza-emergenza dell’Ulss4 Fabio Toffoletto, personale della capitaneria di porto di Caorle e di Bibione, i sindaci di San Michele al Tagliamento e Caorle. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento