menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Espulso da 20 giorni, lo ritrovano in auto senza patente a Musile di Piave

Un 29enne di nazionalità albanese stanotte è stato arrestato dai carabinieri dopo essere stato sorpreso da un controllo mentre si trovava al volante di una Opel Astra senza la patente

Era già stato espulso dalla prefettura di Bergamo venti giorni fa. Ciò però non gli ha impedito di rientrare in Italia ed essere fermato dai carabinieri di San Donà di Piave martedì sera per un controllo. A D.R., 29enne di nazionalità albanese, irregolare, è stato intimato l'alt verso le 22.30 mentre si trovava alla periferia di Musile di Piave al volante di una Opel Astra Sw.

I controlli al terminale del ministero dell'Interno hanno appesantito la posizione del clandestino, nervoso di fronte ai militari. Per lui anche una denuncia per guida senza patente. Dopo i primi accertamenti sul posto, il giovane è stato accompagnato in caserma, dove poi è stato arrestato nella notte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento