menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La rapina ripresa dalle telecamere interne

La rapina ripresa dalle telecamere interne

Scarcerato e rimpatriato uno degli autori della rapina alla sala slot di Spinea nel 2017

In quattro entrarono nell'Admiral Club di via Roma e puntarono una pistola contro la dipendente. Due furono catturati subito, gli altri nei giorni successivi

È stato scarcerato (a conclusione della pena), e subito portato al centro per il rimpatrio di Torino, uno dei responsabili di una rapina a mano armata messa a segno nel marzo 2017 all'Admiral Club di Spinea. Si tratta di un tunisino di 51 anni, Neji Fatnassi: gli agenti della questura lo hanno atteso ieri all'uscita dal carcere di Venezia e accompagnato in Piemonte in vista dell'espulsione, in quanto irregolare sul territorio nazionale.

Rapina a mano armata

Entrato in Italia nel 1988, l'uomo ha vissuto fra le province di Brescia e Venezia, collezionando diverse condanne per spaccio di droga, ricettazione, uso di atto falso, porto abusivo di oggetti atti ad offendere; l’ultima arrivò per l'episodio di Spinea, avvenuto il 6 marzo 2017, in cui il tunisino era entrato in azione assieme a tre complici. Avevano fatto irruzione nel locale, puntando una pistola contro la dipendente e facendosi consegnare i soldi; poi erano fuggiti, ma la polizia era già nei dintorni: due di loro (un italiano e un romeno) furono presi subito, un terzo (tunisino) fu raggiunto il giorno dopo e l'ultimo, Fatnassi, fu arrestato nei giorni successivi. Il complice connazionale aveva finito di scontare la pena a marzo 2019 e anche lui era stato rimpatriato con volo da Venezia a Tunisi.

Sabato il "bis"

La stessa sala slot è stata nuovamente rapinata pochi giorni fa, all'alba di sabato 28 settembre: stavolta hanno fatto irruzione in tre, sempre con un'arma, e hanno chiuso una dipendente nello sgabuzzino prima di fuggire con alcune centinaia di euro. Sono in corso le indagini per identificare i responsabili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento