menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Espulso dal suolo italiano, si gode le vacanze a Jesolo: 27enne finisce in manette

L'uomo era stato condannato nel 2012 a non mettere più piede su suolo italiano per almeno 5 anni. A seguito di controlli informatici, è stato individuato in una struttura ricettiva

Il sole ed il caldo, evidentemente, sono stati un richiamo troppo forte. Probabilmente non pensava di essere sorpreso dalle forze dell'ordine, M.P., cittadino moldavo di 26 anni, espulso dal territorio italiano dal tribunale di Treviso nel 2012, per un periodo non inferiore ai 5 anni. O forse credeva che l'ultimo anno di lontananza forzata gli potesse essere "abbonato".

Fatto sta che gli agenti della polizia, tramite i propri sistemi informatici, sono riusciti a rintracciarlo all'interno di una struttura ricettiva di via Bafile a Jesolo, mentre si godeva le ferie estive. Alla luce del suo status, e dopo aver verificato che fosse effettivamente rientrato in Italia prima della data prevista, i poliziotti non hanno potuto fare altro che procedere al suo arresto.

Gli agenti hanno quindi informato il p.m. di turno della Procura di Venezia, il quale ha disposto che l’arrestato fosse condotto nella mattinata di lunedì davanti al giudice del tribunale di Venezia per la convalida d’arresto e il contestuale giudizio direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento