Lastre di eternit e altri rifiuti nascosti: bonifica finita a Spinea

La segnalazione del Comune riguardava l'area del cavalcavia in via Ferrovia: sopralluoghi Spisal e intervento della Provincia

Lastre di eternit a base di amianto nascoste nella folta vegetazione sotto il cavalcavia ferroviario: la segnalazione era partita dal Comune di Spinea, lunedì la Provincia di Venezia ah annunciato la conclusione dell’intervento di bonifica. Tecnici e operai hanno lavorato nei giorni scorsi in via Ferrovia, sulla strada provinciale 81 che collega Spinea e Marghera, per raccogliere e demolire un vasto repertorio di rifiuti abbandonati.

L’intervento è stato eseguito da un’impresa di Marghera, Venezia specializzata nel settore delle bonifiche ambientali. La Provincia ha poi provveduto allo sfalcio dell’erba e della vegetazione spontanea sia nell’area interessata, sia nelle vicine rampe del cavalca ferrovia. Tutte le procedure erano state seguite anche dallo Spisal di Venezia, che ha partecipato a tutti i sopralluoghi.
 
I lavori hanno comportato la rimozione di oltre 240 quintali di terra, e sono costati circa 20 mila euro, di cui 12 mila euro solo per la bonifica dell’area. La Presidente Francesca Zaccariotto  ha così dichiarato: “Proseguono gli interventi della Provincia a favore di una maggiore sicurezza dei cittadini, non solo riguardante le strade e la viabilità, ma anche l’ambiente. Invito le persone a contattare la Provincia, segnalando eventuali problemi, pericoli o la presenza di rifiuti abbandonati, scrivendo a viabilita@provincia.venezia.it”  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Zaia contro il Dpcm: «Posso spostarmi in una metropoli e non tra Comuni con meno di 5mila abitanti»

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 2 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Schianto in moto, morto un uomo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento