menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riconoscono il latitante dopo cinque anni e lo arrestano a Mira

Fermato un serbo nei giorni scorsi: era evaso dai domiciliari, aveva dato false generalità ma i carabinieri ne hanno riconosciuto la fisionomia

Hanno dimostrato ottima memoria i carabinieri che alla fine della settimana scorsa hanno fermato a Mira M.D., un cittadino serbo di 29 anni. Lui, evidentemente già noto alle forze dell'ordine, ha cercato di depistare i controlli dichiarando ai militari generalità fasulle: lo stratagemma, per sua sfortuna, non gli è riuscito.

Gli operatori avevano ancora bene impressi i connotati dell'uomo, che nel 2010 si era reso responsabile di un'evasione dalla misura degli arresti domiciliari a cui era stato condannato, nella sua residenza di Noale. Il giudice ne aveva quindi ordinato la carcerazione per un periodo di otto mesi. La conferma è arrivata confrontando le sue impronte digitali con il database centralizzato. L’uomo quindi è stato affidato all’ufficio matricola del carcere di Venezia, dove sconterà la condanna definitiva. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento