rotate-mobile
Cronaca

Evasore totale di Chioggia nei guai: "dimentica" di dichiarare 7 milioni

L'imprenditore, attivo nel noleggio di imbarcazioni, è stato scoperto al pari di altri tre "furbetti della dichiarazione". Sul fronte dei controlli dello scontrino, multe nel 42,4% dei casi

C'è anche un evasore totale che ha nascosto al Fisco 7 milioni di euro tra i soggetti individuati dalla guardia di finanza, che mantiene il riserbo sulla sua identità. Si tratterebbe di un imprenditore di Chioggia attivo nel noleggio di imbarcazioni. Questo il risultato più eclatante della serie di controlli attuati dalle fiamme gialle tra il 23 e il 24 luglio per contrastare il commercio abusivo, il lavoro nero e, appunto, l'evasione fiscale. Tra le altre tre persone non in regola con il pagamento delle tasse un imprenditore edile di Marghera che avrebbe omesso nelle proprie dichiarazioni ricavi per 179mila 574 euro. Scoperti dai baschi verdi anche un ristoratore di Portogruaro che tra dichiarazioni fantasma e Iva evasa avrebbe nascosto al Fisco circa 45mila euro e un meccanico specializzato in riparazioni di veicoli d'epoca che non ha dichiarato ricavi per 32mila 700 euro.

Sul fronte della vendita di merce contraffatta sono stati 27 i soggetti denunciati e 9mila 600 i prodotti sequestrati nel centro storico lagunare (Cannaregio, Castello, San Polo, San Marco, Dorsoduro), comprese le isole di Burano, Murano e Torcello e, soprattutto, a Jesolo. Nel Portogruarese, invece, è stata tolta dal commercio la maggior parte di prodotti che non rispettavano il codice del consumo, soprattutto in merito alle informazioni inserite nelle etichette. In totale requisiti 6mila 500 pezzi presenti negli scaffali di rivenditori di nazionalità cinese e italiana.


Interessante il dettaglio che emerge riguardo l'emissione di scontrini: su 65 controlli tra Venezia e provincia (Portogruaro, San Donà di Piave, Mirano, Chioggia, Jesolo, Caorle, Eraclea) sono state constatate 28 violazioni (il 42,4% dei casi). Sono stati individuati anche 18 lavoratori in nero, sia italiani che stranieri, prevalentemente in ristoranti e negozi: a Venezia (8), nel Miranese (7), a San Donà di Piave (1), a Jesolo (1) e a Caorle (1).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evasore totale di Chioggia nei guai: "dimentica" di dichiarare 7 milioni

VeneziaToday è in caricamento