menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Troppo estese le ustioni subite, è morta l'anziana di Cortellazzo

Eveline Lefevre, 80 anni, martedì scorso era rimasta vittima di un tragico incidente domestico. E' spirata quattro giorni più tardi a Padova

Troppo gravi ed estese le ustioni riportate durante quella drammatica mattinata di martedì scorso, quando era stata avvolta dalle fiamme mentre era intenta a bruciare alcune sterpaglie nel giardino della propria abitazione di Cortellazzo. Dopo alcuni giorni di agonia è deceduta in un letto d'ospedale del centro Grandi Ustionati di Padova Eveline Lefevre, l'80enne di origini belghe ma da tantissimo tempo residente nella locaità jesolana. L'anziana venne investita dal ritorno di fiamma dopo che aveva gettato dell'alcol su alcune sterpaglie. Nel momento in cui appiccò il fuoco la fiamma era "risalita" fino alla bottiglia, che esplose.

Il rogo subito si impadronì della parte superiore del corpo della sventurata, rimasta ustionata su oltre l'ottanta per cento della superficie corporea. Solo il bustino ortopedico che indossava ha lenito per quanto possibile il propagarsi delle fiamme. Le sue condizioni fin da subito sono apparse critiche. Sul posto è intervenuto un elicottero del 118, oltre che un'ambulanza. L'anziana è quindi stata stabilizzata e trasportata al centro Grandi Ustionati di Padova, dove è rimasta ricoverata in prognosi riservata per quattro giorni. Dopodiché il tragico epilogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento